Umbria in voce, festival della voce a Gubbio

Oggi la vera ricchezza non è possedere più cose, ma riuscire a incontrarsi. Un festival che guarda alla contemporaneità non può essere un contenitore spot di eventi, che difficilmente lascia qualcosa alle comunità ospitanti, ma dovrebbe cercare di creare una proposta di crescita umana che riesca a coniugare offerta culturale, lavoro sul territorio, rispetto della natura e dei luoghi, inclusione.

Umbria in voce cerca di costruire un possibile incontro tra il tema della voce e il sociale come occasione di benessere e crescita della comunità attraverso laboratori e formazione, concerti, momenti di incontro e riflessione, artiterapie, poesia, lettura, teatro.

Ci muoviamo in punta di piedi nella città e nella natura, esplorando le possibilità date dai luoghi, che spesso hanno bisogno di pochissimo per incantarci con tutta la loro bellezza. In questo modo le persone che partecipano diventano una famiglia provvisoria, unita dalla consapevolezza di partecipare a una vera e propria festa della voce.

Il festival della voce si svolge a Gubbio e a Scheggia-Pascelupo e ha ospitato negli anni tantissimi ospiti importanti, nazionali e internazionali, cercando al tempo stesso di valorizzare le risorse del territorio umbro in termini di qualità dei professionisti, artisti e formatori. L’edizione 2021 è centrata sulla valorizzazione del talento femminile nelle arti performative e ha come filo conduttore tematico “la voce del corpo”.

Seguici sulla nostra pagina www.facebook.com/umbriainvoce!

Geometrie vocali, Libercantus in concerto. Basilica di Sant’Ubaldo


Evento realizzato con il sostegno di:

I nostri partner: