Poesie sull’uscio

In collaborazione con GUBBIO DOC FEST:

Il quartiere di San Martino è il protagonista di questo “esperimento” che unisce poesia e ospitalità. Sei poeti, collocati ognuno all’ingresso di un “uscio” di casa. Una mappa che guida il visitatore per vicoli e stradine, verso piccoli cortili, ingressi di grandi palazzi, negozi e androni. Un modo diverso di entrare in contatto con una parte antica e popolare di Gubbio, molto caratteristica, facendosi guidare dalla poesia. I poeti potranno essere accompagnati dalla musica oppure declamare semplicemente a nuda voce.

La performance vocale “Voci”, progettata e realizzata dall’Associazione Umbria in Voce, è il naturale prosieguo di “Poesie sull’uscio” e si svolge a Parco Ranghiasci. Una performance che accompagna i visitatori lontano dal consueto rumore della città per offrire una diversa chiave di lettura del luogo che la ospita. Il contesto naturale favorisce l’ascolto di voci dislocate, che si mimetizzano nel paesaggio e raccontano storie, per offrire all’immaginazione la possibilità di spaziare, all’anima di rigenerarsi.